I motori di ricerca includono i concetti di crawling, indicizzazione, richiamo, grossolana classificazione, fine classificazione e riallineamento di base.

Crawling & Indicizzazione

I motori di ricerca inizialmente esplorano un'elevata quantità di pagine su Internet, valutando queste pagine con una valutazione di base della qualità, per poi filtrare le pagine di migliore qualità. Successivamente, i motori di ricerca creano un indice inverso in modo che gli utenti possano cercare documenti correlati tramite parole chiave.

Richiamo

Quando gli utenti effettuano una richiesta di ricerca, i motori di ricerca correggono in primo luogo gli errori nelle parole chiave, poi le dividono in più termini e cercano nel loro indice i documenti che contengono tali termini. In base alle parole chiave di ricerca dell'utente, i motori di ricerca selezionano una parte dei documenti rilevanti da mostrare.

Grossolana Classificazione

Tra i numerosi documenti richiamati, i motori di ricerca eliminano quelli che presentano una duplicazione elevata del contenuto, per poi selezionare i documenti più rilevanti da mostrare agli utenti. Di solito, vengono mostrati all'utente circa 760 documenti per la visualizzazione.

Fine Classificazione

Il processo di ordinamento dei 760 documenti mostrati agli utenti è chiamato precisione. Lo scopo è di ottenere i risultati di ordinamento più vicini alle aspettative dell'utente, aumentare la probabilità di clic dell'utente e aumentare il valore commerciale dei motori di ricerca. Questo passaggio è più complesso della classificazione grezza, coinvolge diversi algoritmi come il data mining, l'apprendimento automatico, l'analisi del comportamento degli utenti e il riconoscimento dell'intento dell'utente.

Riordinamento

Dopo la fase di precisione, c'è un passaggio di riordinamento, che regola i risultati dell'ordinamento in base al contesto di ricerca dell'utente e ai punti caldi dei media in tempo reale. Ad esempio, l'utente potrebbe ottenere risultati diversi usando reti o dispositivi di ricerca diversi.

Come studiare il posizionamento (una questione di casa)

Studio dell'indicizzazione vs Studio del posizionamento

In passato, lo studio del posizionamento poteva essere più impegnativo dello studio dell'indicizzazione. Tuttavia, affrontare problemi come quelli degli inserzionisti pubblicitari, la risoluzione del dominio fermo potrebbe essere più difficile. Per i grandi siti, la probabilità di partecipazione al posizionamento è maggiore, ma per i siti di massa più piccoli, le opportunità di richiamo sono limitate.

Studio dei siti grandi vs Studio dei siti piccoli

Per i siti grandi e piccoli, i metodi di ricerca del ranking sono diversi. I siti grandi potrebbero concentrarsi maggiormente su come far comparire le parole chiave nella prima pagina, mentre i siti piccoli potrebbero essere più interessati a quali parole chiave possono essere utilizzate per comparire nella prima pagina.

Forward推

Forward推 è l'ipotesi di una serie di condizioni, testate una dopo l'altra per vedere se si ottiene il risultato desiderato. Per la ricerca delle regole di posizionamento di Baidu SEO, il Forward推 potrebbe avere un livello di soglia più elevato.

Reverse推

Il Reverse推 consiste nell'analizzare i risultati esistenti per individuarne le regole. Nella ricerca delle regole di posizionamento di Baidu SEO, il Reverse推 potrebbe essere più efficace. Il Reverse推 richiede un'ampia osservazione e analisi dei risultati esistenti.

In generale, i concetti di base dei motori di ricerca includono crawling, indexing, retrieval, rough ranking, precise ranking e re-ranking. Questi sono aspetti fondamentali dei sistemi di motori di ricerca.

Introduzione al Reverse推

Nel processo di ottimizzazione del sito web, il Reverse推 è più conveniente rispetto al Forward推. Le lunghe code di parole chiave svolgono un ruolo crucial nell'ambito dell'SEO.

L'importanza delle lunghe code di parole chiave

In passato, il programma di gestione delle parole chiave nel costruire il gruppo di siti web non aveva una funzione di analisi generale, quindi poteva solo gestire un numero limitato di parole chiave. Pertanto, se il database delle parole chiave contiene parole chiave che non possono essere posizionate nella prima pagina, senza dubbio si sta sprecando risorse di sistema. Per un numero limitato di nuovi domini registrati, naturalmente ci aspettiamo che le pagine registrate abbiano una probabilità di posizionamento più alta.

Una parola chiave nel risultato di ricerca ha quattro caratteristiche: l'alto peso di AiZhan nei primi 10 risultati, il basso peso di AiZhan nei primi 10 risultati, un basso numero di risultati di ricerca, alti e bassi.

In base alle diverse caratteristiche, possiamo analizzare diverse situazioni: alta competizione; potrebbe essere una parola vietata o non ancora scoperta; parole vietate già eliminate da Baidu; parole normali. Per le misure di pulizia delle parole chiave già posizionate in modo prioritario, dobbiamo individuare il primo e il terzo tipo di parola e eliminarli.

Pertanto, quando si scelgono le parole chiave, è necessario effettuare prima un'operazione di pulizia e poi mettere online. In caso di uguale numero di domini, questa operazione di pulizia può aumentare il traffico del 25%.

Strategia di posizionamento della parola chiave principale

Nelle ottimizzazioni pregresse, esisteva un metodo di keyword stuffing che consisteva nel migliorare il posizionamento attraverso la simultanea ripetizione di parole chiave principali e la creazione di nuove parole. Regolando adeguatamente la proporzione di keyword stuffing e prolungando il tempo, è possibile collegare le parole chiave principali originali alle nuove parole create, migliorando così la probabilità di posizionamento delle parole chiave principali.

Nel processo di gestione delle query degli utenti da parte dei motori di ricerca, viene effettuata prima la correzione e poi la segmentazione dei termini. Pertanto, è possibile influenzare i risultati di posizionamento aggiungendo simboli irrilevanti dopo le parole chiave. I siti con posizionamento variabile risultano facilmente influenzati dal peso dei clic. Per riconoscere questa situazione, è possibile provare ad aggiungere alcuni simboli irrilevanti.

Quando si tratta di più parole chiave principali, è necessario considerare come condurre in modo efficace l'operazione di posizionamento. Attraverso l'analisi della frequenza delle parole nell'elenco a discesa della barra di ricerca di Baidu, si possono scegliere i suffissi più frequenti che hanno un numero limitato di risultati di ricerca in cui il titolo viene completamente corrisposto alle parole chiave. Questa strategia può efficacemente migliorare il posizionamento di più parole chiave principali.

In generale, nella SEO ottimizzazione, la strategia di retro-ingegneria può essere più efficiente e risparmia tempo, attraverso una selezione ragionevole delle parole chiave e una strategia di qualifica, è possibile ottenere un migliore effetto di ottimizzazione.